21 Dicembre 2019

Prese a terra, controlli ed altri consigli

di Sandro

Tutte le strutture in ferro devono essere accompagnate da una presa a terra. Tutti i radiatori devono quindi essere collegati ad una presa sopra citata, così anche le bordature delle vetrate, i vasconi in ferro che sono siti nelle pre-chirurgie. Queste devo essere controllate ogni due anni da un ente privato o dalla ASL di competenza, previa segnalazione del medico. Il controllo naturalmente è obbligatorio, ma non gratuito, e la parcella richiesta non è così poco rilevante tra le spese. E’ bene tenere uno scadenzario per i controlli periodici, poiché non sarà l’unica data cui dovremmo fare attenzione. Come consiglio accessorio ricordo di non lesinare nel distribuire nelle varie stanze ambulatoriali delle spine; queste devono essere di vario formato per poterci attaccare più tipi di strumentario. Ricordo che le nostre scrivanie sono spesso sommerse da cavi, fili di ogni tipo, ciabatte con attaccato ogni tipo di cavo per il computer, per la stampante e per il cellulare. Tutto questo diventa un ricettacolo di peli e polvere difficile da tener pulito. Una buona gestione delle prese ci permette anche di evitare dei cortocircuiti innescati da minzioni improprie dei nostri pazienti.