22 Febbraio 2019

La regola dell’equilibrio

di Sandro

“LA REGOLA DELL’EQUILIBRIO” autore Gianrico Carofiglio. Posto questo libro, che ho voluto rileggere dopo quello di Andrea Vitali, soprattutto per confrontare due tipi di scritture. Due professionisti diversi e distanti tra loro: il primo Vitali un ex primario, il secondo un un ex magistrato ceduto alla politica. Due modi diversi dell’affrontare il linguaggio scritto . Il primo utilizzando le parole in modo scientifico , maniacale , scarno ed essenziale, il secondo utilizzando la maestria lessicale del forum. In questo libro Carofiglio chiama in causa un alter-ego anche lui avvocato. L’avvocato Guerrieri, protagonista del libro, affronta due casi giudiziari con finale a sorpresa. La bellezza del libro al di là delle storie che lo compongono sono le angosce interiori che accompagnano il protagonista. Angosce ed ansie che sorgono a tanti uomini e donne di mezza età nella loro lotta quotidiana con l’età, con la propria morale, con la morale imposta , con la morale richiesta e con la morale dell’apparire. Un libro che impone riflessione e spirito autocritico.